Il museo vivente del germoplasma viticolo del C.R.A. Arezzo

plinio logo

Il museo vivente del germoplasma viticolo del C.R.A.

Presso la collezione dell’Unità di Ricerca per la Viticoltura del C.R.A. di Arezzo è presente una collezione che raccoglie oltre 550 varietà di vite, tra cui la più vasta raccolta al mondo di cloni e biotipi del vitigno Sangiovese.

Con lo scopo di rendere aperta e fruibile a studiosi e semplici appassionati la collezione e le vaste informazioni disponibili su ogni accessione, è stata messa a punto una specifica piattaforma digitale che permette di ottenere direttamente in campo su tablet o telefono tutte le notizie sulla varietà che il visitatore si trova di fronte.

A tale scopo sono state realizzate e posizionate nei pressi delle piante delle carte elettroniche contenenti un microprocessore che sfrutta la recente tecnologia NFC (Near Field Communication).

All'interno del vigneto collezione è quindi possibile individuare dei cartellini elettronici connessi con una piattaforma informatica specificatamente approntata ed in grado, tramite connessione UMTS o WI-FI, di stabilire un collegamento internet tra le cards e i dispositivi elettronici, come tablet o smartphone, per la visualizzazione di schede informative che riportano informazioni ampelografiche, agronomiche, tecnologiche e genetiche di ogni singola accessione posta nel vigneto. Ogni scheda informativa può quindi essere considerata come una carta di identità elettronica di ciascuna accessione presente nel campo collezione.

Il vantaggio di questa procedura consiste nella possibilità di poter utilizzare i dispositivi portatili per l’identificazione delle varietà direttamente in campo, costituendo in pratica un museo all’aperto, interattivo con i visitatori.

La piattaforma informatica sviluppata per il vigneto consente, inoltre, anche una rapida e facile consultazione di tutto il portale web direttamente dal proprio dispositivo “mobile” collegandosi al sito internet appositamente predisposto.

L’impiego delle tecnologie informatiche, quali NFC, rappresenta un sicuro e rapido strumento per gestire e valorizzare, attraverso una specifica piattaforma web, la mole di dati che normalmente contraddistingue una collezione di germoplasma.

Tutte le informazioni sul germoplasma presente in collezione sono scaricabili direttamente anche in remoto attraverso internet, collegandosi al sito: http://vic.entecra.it/

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Cliccando OK o proseguendo la navigazione acconsenti al loro impiego. Informativa Cookies