La Strada del Vino

Copia di arezzo1

Le "Strade del Vino" sono percorsi entro territori ad alta vocazione vitivinicola caratterizzati, oltreché da vigneti e cantine di aziende agricole, da attrattive naturalistiche, culturali e storiche particolarmente significative ai fini di un'offerta enoturistica integrata. Esse costituiscono uno strumento di promozione dello sviluppo rurale e del suo territorio e intendono favorire e promuovere l'Enoturismo, quale movimento inteso a valorizzare la produzione vitivinicola nell'ambito di un contesto culturale, ambientale, storico e sociale.

La Strada del Vino Terre di Arezzo è un’associazione nata nel 2000 e riconosciuta da una Legge Regionale con l’obiettivo di promuovere il territorio attraverso le eccellenze enogastronomiche.

bicchiere-con recapiti

 

In una terra ricca di arte e di storia, cara ai padri Etruschi e Romani, punteggiata da Pievi e castelli medioevali, ritratta da Piero della Francesca, Signorelli, Masaccio, percorsa da Dante e Petrarca e presente nel fascino delle note di Guido Monaco, la Strada del Vino Terre di Arezzo accompagna l’enoturista nel cuore della Toscana alla scoperta di vini eccellenti, artigianato tradizionale e proposte gastronomiche di qualità.

Il percorso, che si snoda per circa 200 km, attraversa tutto il territorio viticolo dell’aretino e rappresenta la DOCG Chianti Colli aretini, la DOC Cortona, la DOC Valdichiana, la DOC Val D’Arno di Sopra e le numerose IGT.

Mappa denominazioni 2018

 

A noi il grato compito di testimoniare il vino come essenza del nostro mondo che è terra e lavoro, stile di vita e racconto. Guidati dal profumo del vino condurremo l’ospite alla scoperta di cantine e punti di ristoro, ospitalità, gente, natura e qualità della vita nelle Terre d’Arezzo.

Il turismo enogastronomico e le strade del vino, come strumento operativo di settore, rappresentano un valore importante per l’economia. L’interazione tra le diverse filiere produttive e quelle legate all’accoglienza, la cooperazione tra pubblico e privato, hanno determinato vere e proprie situazioni di sviluppo economico locale, in molti casi trasformando la marginalità in opportunità. Il vino, con il territorio e la cultura di cui è espressione, è sicuramente una delle ricchezze più importanti del sistema Italia, riconosciuto nel mondo e quindi potenziale veicolo di forte sviluppo produttivo e turistico al pari del patrimonio artistico e monumentale.

 

marchio_federazione_strade  

LE STRADE DEL VINO

Le Strade del Vino sono uno strumento che la Regione Toscana ha identificato con una L.R. nel 2003 per la valorizzazione dei propri territori attraverso le produzioni vinicole, oleicole e artigianali. Nel 2005 la legge è stata modificata, prevedendo la possibilità di realizzare strade di prodotto. Una strada riconosciuta dalla Regione Toscana ha molti punti di forza, si pone sul mercato con un SISTEMA di QUALITA’ definito da regole a livello regionale, quindi più GARANZIE per il turista. 

Le “Strade del Vino” sono percorsi caratterizzati da attrattive naturalistiche, culturali e storiche, nonché da vigneti e cantine di aziende agricole singole o associate aperte al pubblico, promosse e disciplinate dalla normativa emessa dalla Regione Toscana (L.R. 13 agosto 1996, n. 69 e L.R. 5 agosto 2003 n. 45, art. 2).


LA STRADA DEL VINO TERRE DI AREZZO
La Strada del Vino Terre di Arezzo è un modo per rafforzare la cultura della qualità dell’accoglienza e dell’ospitalità. Promuove e attua iniziative volte alla valorizzazione della Strada del Vino Terre di Arezzo; valorizza le peculiarità enologiche, gastronomiche, storiche ed ambientali presenti nell’ambito della Strada del Vino Terre di Arezzo; informa ed assiste gli associati; svolge direttamente ed indirettamente attività informativa e formativa volta alla valorizzazione delle peculiarità enologiche, gastronomiche, storiche ed ambientali presenti nell’ambito della Strada del Vino. La Strada del Vino Terre di Arezzo organizza e coordina il lavoro di promozione dei singoli ed individua criteri standardizzati di qualità per tutti i soci.

 

mappa strada

 

Tutto il territorio è ben rappresentato in un percorso di grande interesse artistico, culturale, paesaggistico, un itinerario molto gradevole, per chi cerca vini, oli di grande qualità e prodotti agricoli tradizionali. Percorrere una Strada del vino non significa soltanto degustare o visitare le cantine, ma contestualizzare aromi e profumi, concepire il vino come una filosofia di vita, sperimentare e vivere le radici più vere di chi abita in campagna: una ricchezza culturale e di tradizioni.


CHI SONO I NOSTRI SOCI
Ad oggi l’Associazione conta circa 110 associati tra cui: aziende vitivinicole, singole o associate, aziende agrituristiche, aziende specializzate in produzioni tradizionali, enoteche, ristoranti, imprese turistico-ricettive, imprese artigiane, associazioni operanti nel campo culturale, la Provincia di Arezzo ed i 20 comuni che compongono la provincia: Arezzo, Bucine, Cavriglia, Capolona, Castelfranco di Sopra, Castiglion Fibocchi, Castiglion Fiorentino, Civitella in Val di Chiana, Cortona, Foiano della Chiana, Laterina, Loro Ciuffenna, Lucignano, Marciano della Chiana, Monte San Savino, Montevarchi, Pergine V.no, San Giovanni V.no, Subbiano, Terranuova B.ni.


IL NOSTRO PATRIMONIO PAESAGGISTICO, STORICO E CULTURALE
Al  paesaggio tipicamente toscano ricco di vigneti, oliveti, coltivazioni di tabacco, castagneti e boschi, si aggiungono le bellezze artistiche e archeologiche che si incontrano lungo tutto il percorso. Quindi è vero che il profumo del vino sarà la nostra guida, ma allo stesso tempo saranno piacevoli delle variazioni: ecco allora il ruolo dei musei, dei programmi artistici o folcloristici, degli appuntamenti  con la natura, delle visite ad altri tipi di aziende.

La Strada del Vino Terre di Arezzo attraversa il Valdarno caratterizzato da un incredibile varietà di paesaggi: ai filari di viti su terrazzamenti con muri a secco, borghi e castelli, si contrappone un paesaggio lunare di buche ed escavazioni, lasciato in eredità dall’attività mineraria a cielo aperto. Il percorso prosegue poi nel cuore della Valdambra con antiche abbazie e borghi incastellati sulle colline di oliveti centenari.

La Strada del Vino si snoda poi lungo la Valdichiana teatro di splendidi panorami, ricca di bellezze artistiche. Un viaggio nel tempo dagli albori della civiltà, con il mondo dell’antico popolo degli Etruschi, ai capolavori pittorici del Rinascimento, tra le estensioni di vigneti ed oliveti  e tra le imponenti case leopoldine che raccontano la storia di questa valle bonificata dal Granduca Leopoldo.

Si giunge così ad Arezzo : città medioevale, circondata da colline di vigneti ed oliveti, sorge al centro di quattro vallate ricche di storia, cultura oltre e prodotti agro-alimentari di altissima qualità. Da ricordare la famosa Fiera dell’Antiquariato che si svolge nelle strade del centro storico ogni mese, ed i numerosi monumenti artistici, dove spiccano le opere di Piero della Francesca, Giorgio Vasari e Andrea della Robbia, solo per citarne alcuni.

Da Arezzo verso il Casentino , risalendo l’Arno, la valle, sinuosa all’inizio, si allarga poi in un perfetto anfiteatro appena mosso da dolci colline, fino ad arrivare nelle secolari foreste che coprono le montagne a  nord della valle, dove si trova il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

Ripartendo da Arezzo si prosegue verso la Strada Provinciale Setteponti , che si snoda ai piedi del Pratomagno. I bei vigneti su terrazzamenti sono un esempio di perfetta armonia fra l’uomo e la natura. Lungo il percorso si incontrano incantevoli borghi medioevali e pievi romaniche.

Prcorrendo questo itinerario si avrà l’occasione di conoscere non solo i vini aretini ma anche la gastronomia, la gente, l’ospitalità, le tradizioni, la natura, l’arte dalle quali emerge con evidenza l’alta qualità della vita nelle TERRE DI AREZZO.

calice controluce

 

Diventare socio della Strada del Vino Terre di Arezzo:

Regolamento associazione

Modulo iscrizione

Statuto Associazione

 

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Cliccando ACCETTA acconsenti al loro impiego. Per maggiori informazioni leggete la nostra Informativa Cookies e Privacy Policy Informativa Cookies e Privacy Policy